Nuovo arrivato in associazione, ti invitiamo a conoscerlo! Vieni al Club Nautico Catania

Presentazione Marecamp

Lo abbiamo battezzato Marecamp, proprio come la nostra associazione. Ricevuto in custodia dalla Procura della Repubblica, adesso attende di spiccare il volo, non più su una gru ma in mare!

È un gommone di 12 metri in condizioni precarie, con una storia travagliata e un futuro tutto da scrivere. Con le dovute riparazioni potrà essere utilizzato per le attività previste dal progetto "Motonautica senza barriere" che vedrà ragazzi diversamente abili e normodotati integrarsi e vivere il mare in nome dello sport e della natura.

Abbiamo il piacere di presentarvelo venerdì 20 settembre 2019. Ci troverete alle ore 11:00 presso il "Club Nautico Catania" sito al Porto di Catania.

Vi aspettiamo!

>>> Leggi la scheda di approfondimento

>>> Leggi l'avviso sul quotidiano La Sicilia

>>> Leggi la news sul quotidiano La Sicilia

>>> Guarda le foto della presentazione

DSCN8452

Per ulteriori informazioni

Dario Garofalo 338 407 3546

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

>> LEGGI LE ALTRE NEWS DELL'ASSOCIAZIONE MARECAMP

 

Giornata Mondiale degli Oceani e ACCOBAMS Cetaceans Day: giovanissime assistenti a bordo

citizen science Marecamp

Stamane, in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, che quest'anno è coincisa con l'ACCOBAMS Cetaceans Day, l’associazione Marecamp è tornata in mare assieme a un gruppo di bambine catanesi per ampliare le loro conoscenze sull'ambiente e, attraverso la citizen science, educarle al rispetto del mare e delle sue specie protette.

Le giovanissime assistenti hanno anche partecipato al nostro ordinario monitoraggio nel Golfo di Catania avvistando diversi piccoli squali azzurri, specie Prionace glauca meglio conosciuta come verdesca che, ricordiamo, è un pesce potenzialmente innocuo per l'uomo, può attaccare solo se disturbato, spaventato o messo nelle condizioni di sentirsi in pericolo.

Lo squalo azzurro del Mediterraneo è a rischio di estinzione nel breve termine, occupa un posto apicale nella rete trofica marina e per questo, come i cetacei, è un perfetto indicatore dello stato di salute dei nostri mari. Raccomandiamo a bagnanti e naviganti di non fomentare allarmismi in caso di avvistamento di tale specie e, piuttosto, di segnalarne la presenza agli enti di ricerca e tutela marina locali o alla Guardia Costiera.

Buona estate e buona Giornata degli Oceani a tutti!