La reazione del Team Marecamp al rinvio della Giornata del Mare di aprile

Marecamp covid19

11 aprile 2020

 

Quest'oggi avremmo dovuto scrivervi di una magnifica “Settimana del Mare” trascorsa all'insegna della tutela dell'ambiente marino, tra monitoraggio dei cetacei e raccolta delle macroplastiche galleggianti. Settimana che avrebbe visto alternarsi diversi studenti catanesi a bordo dei nostri mezzi nautici, nel susseguirsi degli European Maritime Days nel golfo di Catania, patrocinati dalla DG Mare della Commissione Europea e sostenuti da Coop Alleanza 3.0.

I giovani naviganti avrebbero vissuto un'esperienza unica ed emozionante che li avrebbe aiutati a comprendere le fragilità dell'ambiente marino e a prendere coscienza delle buone pratiche che favoriscono la sua conservazione, incluse svariate specie minacciate di flora e fauna. Avrebbero vissuto la loro città da una nuova prospettiva e, invece, resteranno a casa fantasticando su quale potrà essere la nuova data d'inizio della "Settimana del Mare 2020".

Eh sì, oggi non sarà celebrata in campo nessuna Giornata Nazionale del Mare, ma questo è soltanto un rinvio, lo promettiamo. Prima o poi, a tempo debito e in assoluta sicurezza per tutti, la nostra e la vostra Settimana del Mare avrà luogo e sarà più festosa che mai!

Alcuni membri del Team MareCamp, nonostante le difficoltà che attualmente affliggono l'Associazione, non si perdono d'animo, anzi, forse in astinenza da quell'aerosol marino che sono soliti respirare durante i loro turni in barca, forse per rallegrare le giornate domestiche, hanno deciso di dedicare comunque la Giornata di oggi al Mare, realizzando un breve simpatico video nel quale, tra le mura delle loro case, simulano le scene più frequenti del loro lavoro e sperano di tornare presto a mare per monitorare i delfini del Golfo.

È così che MareCamp regala un momento di leggerezza ai colleghi biologi marini e piloti di motonautica, ai piccoli e grandi amanti di balene e delfini, e a chi negli ultimi anni ha sostenuto il progetto "Dolphin watching and Conservation in the Gulf of Catania" permettendo all'Associazione di crescere ed essere sempre più vicina al raggiungimento della sua mission. Progetto oggi messo a dura prova dall'attuale crisi mondiale dovuta alla COVID-19, ma al quale con cuore, sforzo e tenacia, i suoi volontari non intendono rinunciare.

Per questo motivo, il saluto finale nel video è un "A presto" che vuole augurare una vicina ripresa delle normali condizioni di vita globali. Saluto multilingue in segno di vicinanza verso quei Paesi dai quali proviene la maggior parte degli ospiti e sostenitori che MareCamp è solita accogliere a bordo delle sue imbarcazioni durante le consuete attività di formazione, ricerca, divulgazione ed ecoturistiche.

Il rinvio della Settimana del Mare è occasione di proroga del concorso telematico "Il Mare che Vogliamo", indirizzato agli studenti delle Scuole medie catanesi che l'Associazione esorta a iscriversi affinchè possano un giorno partecipare in prima persona al monitoraggio. 

In attesa della prossima Giornata del Mare nel golfo di Catania, è possibile vedere quella vissuta l'anno passato, a partire dal minuto 10.40 del video racconto del progetto "Il Mare che Vogliamo" (1a Ed.).

O ancora, potete avviare in loop il video qui sotto, sicuramente capace di strapparvi un sorriso anche in un periodo complicato come quello odierno. La clip è reperibile anche sui nostri canali Facebook, Youtube e Twitter.

Buona visione a tutti e un grazie speciale agli "Attori" che si sono messi in gioco, senza timore di rovinare la loro reale carriera lavorativa! ツ

 

 

 


Imprimer   E-mail